#BLOG

  • Leonardo Tosoni

ZERO: Francesca Castignani

Aggiornato il: 13 mag 2018


In cucina con Zero e Francesca Castignani. Parola d’ordine: non sprecare.

La giovane pasticcera Castignani ci fa entrare nella sua pasticceria, mostrandoci come utilizzare il pancarrè per una colazione semplice ma piena di gusto.

Pasticcera de “La Belle Hèléne”, dopo anni di esperienze e lavori sia in Italia che all’estero, apre la sua pasticceria a Tarquinia, coniugando la passione per i dolci e la sua famiglia.

La Pasticcera “Tre torte” del Gambero Rosso si racconta e ci parla del suo rapporto con il non spreco.

“Quello che direi ai ragazzi è di pensare che il cibo lo hanno acquistato loro con sforzo e con fatica, che se va buttato non si recupera. Pensare al cibo quasi in modo affettivo, cioè affezionarsi a quello che si compra, di pensarci in modo responsabile e in modo serio.”


Pasticcera e proprietaria de “La Belle Hèléne”. Nonostante la giovane età, vanta un curriculum di tutto rispetto. Lavora per due anni con Heinz Beck a Roma presso “La Pergola” e successivamente con Luca Mannori. Dopo una parentesi parigina, alla corte di Pierre Hermé, la Castignani torna in Italia e apre nel 2010 la sua piccola pasticceria, elegante e raffinata, nel cuore di Tarquinia. Il nome scelto per il suo locale “La Belle Hèléne” richiama il famoso dolce francese pera e cioccolato e il nome di sua zia Elena, a cui Francesca era molto legata.


Definita da Iginio Massari come “migliore decoratrice della pasticceria moderna”, ha avuto in questi anni diversi riconoscimenti, ed è l’unica donna ad aver ricevuto le ambite “Tre torte“ sulla guida Pasticceri & Pasticcerie 2018 del Gambero Rosso.


Siete curiosi di scoprire come Francesca Castignani riciclerà il pancarrè in una ricetta semplice e gustosa? Lo scoprirete dal 22 Maggio scaricando gratuitamente La guida interattiva ZERO sul sito di Road to Green 2020.
95 visualizzazioni

© 2017 by Piattoriccomicificco. Proudly created by Leonardo Tosoni & Silvia Amantini

info@piattoriccomicificco.com - +39 329 6668127 - Tarquinia (Vt) - www.piattoriccomicificco.it