© 2017 by Piattoriccomicificco. Proudly created by Leonardo Tosoni & Silvia Amantini

info@piattoriccomicificco.com - +39 329 6668127 - Tarquinia (Vt) - www.piattoriccomicificco.it

#BLOG

  • Samantha Calvaresi

Ginger Beer



Buon #mercoledì, anche questa settimana siamo pronti a svelarvi l’ingrediente anomalo di #Piattoriccomicificco, una bevanda fresca a base di zenzero, avete capito di cosa stiamo parlando?

Si tratta del ginger beer, riscoperto negli ultimi anni grazie al tanto amato cocktail Moscow Mule, tanto che i bar ora non possono più farne a meno!


Storia: il ginger beer nasce nel 1970 in Inghilterra, come bevanda medica per i marinai che soffrivano il mal di mare. Amata molto anche dai bambini inglesi, che se la facevano preparare dalle loro mamme, è un prodotto che non necessita di grandi segreti di preparazione.

La produzione di questa bevanda gassata, ricorda un pò quella della birra, da cui prende il nome, poiché gli ingredienti, zenzero, zucchero, acqua e limone vengono messi a fermentare naturalmente.


Il ginger beer è diventato famoso, oltre che per la sua freschezza, anche perché è uno degli ingredienti protagonisti, di un cocktail all’ultimo grido che sta spopolando tra le varie generazioni: il Moscow mule.



Si vocifera che questo cocktail sia nato per caso, negli anni 40, quando due amici, John G. Martin e Jack Morgan, un pomeriggio, quasi per gioco, provarono a combinare insieme la vodka e il ginger beer con del succo di lime fresco: et voilà, ecco che come per magia prese vita il Moscow Mule!

Una combinazione di ingredienti che ha permesso ai due amici di entrare nella storia come i creatori di uno dei drink più chiacchierati del momento.

Come se non bastasse, ai due amici se unì un terzo, da cui nacque l’idea, con il tempo diventata usanza, di servire il drink in una tazza di rame, per due ragioni la prima deriva dal fatto che il rame è un ottimo conduttore per cui la tazza si raffredda velocemente, la seconda si basa sull’interazione tra il rame e il lime che aggiunge qualcosa di particolare al gusto del cocktail.


Questa volta siamo sicuri che vi sorprenderemo con una ricetta dal sapore pungente e super estiva che vi lascerà senza parole. Curiosi di provarla?


A domani con la lista della spesa per ricetta settimanale di #Piattoriccomicificco. :)

9 visualizzazioni