© 2017 by Piattoriccomicificco. Proudly created by Leonardo Tosoni & Silvia Amantini

info@piattoriccomicificco.com - +39 329 6668127 - Tarquinia (Vt) - www.piattoriccomicificco.it

#BLOG

  • Francesca Bua

Polvere di Spinaci



“Mangia gli spinaci che diventi forte come Braccio di Ferro”. Chi da bambino non ha sentito questa frase detta dai nostri genitori per farci mangiare questa tanto odiata verdura?

Anche questa settimana siamo pronti a presentarvi il nostro ingrediente anomalo, collegato proprio a questo alimento. Avete mai provato la polvere di spinaci?


Ortaggio tra i più diffusi in Italia, gli spinaci possono essere mangiati crudi, lessati, saltati in padella e in altri numerosi modi. Principalmente vengono consumati come contorno, ma possono essere utilizzati anche in maniera non convenzionale, come vedremo.


Storia: le origini degli spinaci non sono chiare. Alcuni pensano provengano dal Nepal, altri che abbiano avuto origini in Persia, l’attuale Iran. Gli Arabi introdussero gli spinaci in Europa tra il 1200 ed il 1300. ll nome spinacio deriva dal persiano aspanahk che vuol dire “incrociato con la spina”, questo veniva definito "il principe degli ortaggi". In Italia già nel ‘500 le suore benedettine li coltivavano a Firenze nei loro orti.





Proprietà: gli spinaci contengono ferro, hanno un alto contenuto di fibre e sono ricchi di vitamina A e di acido folico; inoltre vi è anche il nitrato, sostanza che secondo recenti ricerche aiuta ad aumentare la forza dei muscoli.

Riguardo il ferro vi raccontiamo una curiosità: lo sapete che gli spinaci in realtà non sono così ricchi di ferro come si crede? Nel 1890 ci fu un errore di stampa su un’etichetta, una virgola fuori posto fece aumentare i 3 mg in 30 mg attribuendo così un contenuto 10 volte superiore al reale.


Benefici: gli spinaci sono ottimi alleati dei nostri occhi, in quanto contengono la luteina, utile per la salute della retina, migliorano i nostri riflessi e ci aiutano ad essere più scattanti. Sono inoltre antiossidanti e depurativi, e cosa non di poco conto, veramente poco calorici.



Ma adesso veniamo alla nostra polvere e vi diciamo subito che essa, ottenuta dopo un processo di essiccamento, ha ancora più proprietà nutritive rispetto agli spinaci freschi.

Si può trovare già pronta ma è anche possibile, senza grandi difficoltà, prepararla in casa.

Utile per insaporire i nostri piatti, deriva solo da spinaci freschi. Come altri ortaggi disidratati, gli spinaci vengono raccolti, lavati, mondati, essiccati ed infine polverizzati.


Vi garantiamo che è in grado di dare un gusto veramente particolare. Siete pronti a provarla?

A domani con la lista della spesa per ricetta settimanale di #piattoriccomicificco. :)

17 visualizzazioni