© 2017 by Piattoriccomicificco. Proudly created by Leonardo Tosoni & Silvia Amantini

info@piattoriccomicificco.com - +39 329 6668127 - Tarquinia (Vt) - www.piattoriccomicificco.it

#BLOG

  • Samantha Calvaresi

ZERO: Oliver Glowig



In cucina con #Zero e Oliver Glowig. Parola d'ordine non sprecare.


Tra i 9 #chef che hanno partecipato a #ZERO, La Guida interattiva al non spreco, abbiamo anche Oliver Glowig.

Zero è una guida al non spreco alimentare che vede come protagonista Chef Susie, prima food blogger in realtà aumentata.

Il progetto, ideato da Barbara Molinario, è stato coordinato da Piattoriccomicificco con l'utilizzo delle soluzioni innovative per l'editoria di Skylab Studios.


Il Pluristellato Chef Glowig, ci racconta la sua evoluzione in cucina, il rapporto con il non spreco ideando per noi una ricetta con protagonisti avanzi di pasta e piselli.


Attuale chef di “la tavola il vino e la dispensa” presso il Mercato Centrale di Roma, ha alle spalle un’esperienza ventennale in diversi ristoranti in Germania e in Italia. Negli anni ha collezionato un totale di ben 4 stelle Michelin. Cuoco versatile e sempre pronto a mettersi in gioco.



“La mia filosofia in cucina è la stagionalità e la freschezza. Non amo coprire troppo i sapori delle materie prime. Per me è molto importante capire cosa si sta mangiando, bisogna comprendere i singoli ingredienti per cui cerco anche di mettere non troppe cose insieme.”



La sua carriera inizia in Germania, suo Paese natale.

Ottiene la sua prima stella Michelin al ristorante “Acquarello” di Monaco di Baviera. Nel 2001 si trasferisce in Italia, precisamente in costiera Amalfitana, diventando lo chef del “Capri Palace Hotel & spa” di Anacapri. Ha avuto l’opportunità di lavorare con Gualtiero Marchesi, che gli ha mostrato da vicino ricette e segreti della cucina italiana.

Sempre pronto ad accettare esperienze diverse, Glowig ha avuto modo di confrontarsi con tradizioni differenti, scoprendo materie prime e abbinamenti che gli hanno consentito di creare sempre ricette originali. Diventa successivamente “Executive Chef” nel ristorante “L’Olivo” e nel 2006 ottiene la seconda stella Michelin. Si sposta a Roma, per seguire un progetto più personale, e nel 2012, dopo solo 8 mesi dall’apertura, ottiene nuovamente le due stelle Michelin nel ristorante dell’hotel Aldrovandi.


Dal 2016 guida il locale “La tavola, il vino e la dispensa” presso il Mercato Centrale di Roma, una trattoria contemporanea nella quale lo chef ha deciso di sperimentare e lavorare su ingredienti più poveri, non abbassando però la qualità e la creatività nei piatti. Dal 2017 gestisce anche il ristorante “Barrique” a Monte Porzio Catone.


Siete curiosi di scoprire come Oliver Glowig cucinerà degli avanzi di pasta con i piselli in una ricetta semplice e gustosa?

ZERO, La Guida interattiva al non spreco, è scaricabile gratuitamente dal sito http://roadtogreen2020.com/zero-la-guida-interattiva-al-non-spreco-del-cibo/